La scuola

LA PSICANALISI E LA SCUOLA: insegnamento, formazione, trasmissione

La psicanalisi, quando rimane fedele alla sua tradizione, non può non occuparsi del tema della propria trasmissione.

siti seri per giocare in borsa L'insegnamento della psicanalisi e la formazione degli analisti sono temi estremamente attuali, e, per alcuni aspetti
– giuridici, politici, culturali – scottanti: sia perchè qui si tratta anche dello statuto socio-economico delle libere
professioni, sia perchè il tema dell'insegnamento della psicanalisi rientra
in quello della libertà di formazione.

enteric coated aspirin 325 mg dosage

http://www.industries3r.com/albiol/8087 Educare e analizzare sono due dei tre mestieri impossibili citati da Freud, il terzo è governare.
Ritrovare e ravvivare questo impossibile dovrebbe divenire, finalmente, il compito di chi è chiamato a prendersi cura
della formazione, propria e di altri.
Nell'epoca dell'informazione è infatti sempre più essenziale salvaguardare queste esperienze formative, che sono in
primo luogo individuali, e quindi non possono venire incluse nella preparazione scolastica o universitaria,
che è invece necessariamente generalizzante.

La scuola

Benvenuti in Accademia per la Formazione

 
Perciò su questa verità non vi è né mai vi sarà un mio scritto:
essa non è dicibile come gli altri insegnamenti, ma,
dopo un lungo essere e vivere insieme attorno alla stessa cosa,
nasce improvvisamente nell’anima,
come la luce che scaturisce dall’accendersi d’una scintilla,
e da se stessa si alimenta.
 
dating polske kvinner Platone, Lettera VII, 341 d-e

Parole

“Questo termine (Scuola) va preso nel senso che anticamente veniva dato a certi luoghi di rifugio, comprese le basi di operazione contro ciò che già allora poteva essere chiamato disagio nella cultura.”
enter site Jacques Lacan, Francia, 1972
“Perciò su questa verità non vi è né mai vi sarà un mio scritto:
essa non è dicibile come gli altri insegnamenti, ma,
dopo un lungo essere e vivere insieme attorno alla stessa cosa,
nasce improvvisamente nell’anima,
come la luce che scaturisce dall’accendersi d’una scintilla,
e da se stessa si alimenta”